Navigation Menu+

Sono una bionda, non sono una santa

Categorie Comicità, Spettacoli

con Laura Formenti

di Laura Formenti e Giuseppe della Misericordia

Un esilarante, dissacrante e originalissimo spettacolo di Stand up comedy capace di coinvolgere, far ridere e riflettere sia il pubblico che femminile che quello maschile. Armata solo di un microfono Laura farà ridere il pubblico con una comicità diretta , fuori dagli schemi e senza censure, parlando a ruota libera di   ruoli sociali, sesso, politica, religione e di tutte le cose che ci fanno arrabbiare.

Perchè a 30 anni continuano  a chiederti se hai figli? come sarebbe  il  mondo se ragionassimo  per  statistiche e non per  titoli di giornale? I tedeschi conquisteranno il mondo? E se Dio fosse  donna?….uno spettacolo di comicità senza censure e di domande scomode

Una comicità diretta, intelligente e fuori dagli schemi è quella di Sono una bionda non sono una santa […] Laura Formenti, in un’esplosione di talento, ironia e femminilità, squarcia il velo, imponendosi come autentica rivelazione per il teatro italiano che, in un’epoca come quella che stiamo attraversando, ha più che mai bisogno di far ridere ma con intelligenza, di far riflettere ma con leggerezza, richiedendo a gran voce nuove chiavi di lettura per interpretare la realtà.

Giudizio: *** ( Silvia Neri – Punto e Linea Magazine)

http://puntoelineamagazine.it/sono-una-bionda-non-sono-una-santa/

Sono una bionda, non sono una santa. Uno show che ha tre caratteristiche da elencare come in un ideale manifesto di comicità:

1) Trattare argomenti molto seri in maniera personale: religione, sesso e politica.

2) Non prendersi per nulla sul serio.

3) Avere ritmo e tempi comici degni di un live musicale.

La stand up comedy è arrivata anche in Italia e Laura Formenti porta in giro da più di un anno uno spettacolo che dimostra la maturità di un genere noto grazie alla tradizione dei grandi comedian anglosassoni.   (Francesco Saverio Menichella – GQ Italia)

http://www.gqitalia.it/news/2016/07/25/laura-formenti-il-mio-spettacolo-comico-vietato-ai-minori/

Quando la bellezza sposa la bravura @Laura Formenti – Una buona occasione per sfatare il luogo comune secondo cui una bella ragazza bionda deve essere superficiale.. ecco l’esempio di una ragazza realizzata, indipendente, preparata, professionale, simpatica, brillante, che guarda la società moderna con ironia, intelligenza e con grande intuizione. (Noelle Ferrante – Amici a Milano)

http://amicimilano.altervista.org/quando-la-bellezza-sposa-la-bravura-laura-formenti/?doing_wp_cron=1449340205.1393349170684814453125

‘ […] fa bene allo spirito e libera da una routine di forzata compostezza: perché, infatti, non chiedersi insieme all’attrice che si pone altri interrogativi critici su quanto ci sta intorno “E se lo Stato ci trattasse finalmente come adulti?” ‘  (Wanda Castelnuovo – teatrionline)

http://www.teatrionline.com/2015/12/sono-una-bionda-non-sono-una-santa-2/

 

“… un viaggio attraverso una serie di temi scottanti e al tempo stesso quotidiani, che non nascondono la voglia di un linguaggio adulto (lo spettacolo  è definito “comicità senza censure”) ma senza mai la vera volgarità del nostro tempo che è essere banali. Si parla di temi forti, sociali, intervallando ogni tanto con parentesi più leggere (l’origine tedesca) o piccanti (la sfera sessuale femminile), ma sempre con l’intelligenza che è propria del Formenti-pensiero, Uno di quegli spettacoli coraggiosi (anche se l’attrice-autrice si autodefinisce spesso col sorriso “bigotta”) di cui c’è sempre bisogno e da cui si esce divertiti e arricchiti.  (Dado Tedeschi)

“Sono una bionda non sono una santa” – Gran bella performance di Laura Formenti ieri sera all’Espace Populaire di Aosta. Bella da vedere, simpatica, buon ritmo e gran tenuta del palco. Tematiche importanti e battute esilaranti. Amabilmente e politicamente scorretta, senza mai sconfinare nel cattivo gusto. Da rivedere, certamente. (Vincenzo Di Leo – Espace Populaire Aosta)